Acetone nelle urine di un bambino. Cause e trattamento

Se il bambino è preoccupato per vomito, diarrea, mal di testa, dolore addominale, debolezza, febbre alta, letargia, allora il medico, quando esaminerà il bambino, raccomanderà di controllare la presenza di acetone nelle urine, come tutti i segni indicano questo.

La presenza di acetone nell'urina di un bambino è influenzata da molti fattori, vale a dire:

  • La malnutrizione - sta mangiando troppo, mangiando troppi cibi grassi, cibo con colori, aromi e conservanti.
  • Malattie, come diatesi, dissenteria, infezioni virali respiratorie acute, vermi nel corpo.
  • Stress, superlavoro
  • Alta temperatura (sopra i 39 ° C).
  • Intossicazione alimentare
  • Lo sviluppo del diabete.
  • Problemi al pancreas
  • Problemi al fegato
  • Problemi della cistifellea.
  • Problemi alla tiroide

Come verificare la presenza / assenza di acetone nelle urine?

Fallo con un test speciale o cartina del tornasole, che puoi acquistare in qualsiasi farmacia. È meglio eseguire più volte un tale test: l'urina deve essere raccolta in un barattolo pulito, mettere il test preparato per alcuni secondi e osservare i risultati. Se c'è urina nelle urine, è necessario dare il primo soccorso al bambino e chiamare il pediatra a casa. Egli invierà dei test, sulla base dei quali prescriverà il trattamento.

Pronto soccorso in presenza di acetone nelle urine:

  • Calmati te stesso e il bambino.
  • Non permettere la disidratazione. Per dare il piccolo a bere spesso, ma per un po '- tè speciali o un decotto di frutta secca, infusi di uva passa.
  • Fornire anche soluzioni di reidratazione.
  • Puoi fare un clistere da soda (1 cucchiaio da tavola di soda in 0,5 litri di acqua) o camomilla.
  • Segui una dieta rigorosa.

Se le condizioni del bambino peggiorano, è urgente chiamare un'ambulanza.

È imperativo seguire una dieta durante la malattia e dopo il recupero.

Nei primi giorni è necessario bere molti liquidi. Il cibo dovrebbe essere leggero - porridge (se non c'è la diarrea), zuppa di riso denso e cracker. Alcuni giorni dopo, aggiungere gradualmente alla dieta purè di patate, polenta di grano saraceno, pesce e carne non grassa.

Dopo il recupero, sarà necessario aderire alla dieta per un lungo periodo di tempo e non appesantire il corpo dei bambini con proteine ​​e cibo spazzatura, oltre che essere osservato dal pediatra. È importante prevenire un'ulteriore ricaduta della malattia, poiché può portare a conseguenze negative, ovvero il diabete mellito, le malattie croniche del tratto gastrointestinale (gastrite, ulcera) e molte altre.

Si può mangiare pesce non grasso in qualsiasi forma, uova, qualsiasi porridge in acqua, carne non grassa (ma in piccole quantità), ricotta e kefir, verdure e frutta, composta di frutta secca. Non è consigliabile mangiare muffin, bevande dolci, brodi di carne, carni e pesce grassi, salsicce, carni affumicate, noci, kiwi, arancia, banane, maionese e prodotti in scatola.