Le prime manifestazioni cliniche della malattia si verificano dopo un periodo di incubazione latente di una media di 6-24 ore, che raramente si estende a 2 giorni.

Ci sono quattro forme cliniche principali della malattia: la forma gastrointestinale, che può manifestarsi solo come una lesione dello stomaco, completamente del tratto gastrointestinale o solo dell'intestino, una forma generalizzata che include la variante tifoide e settica, il bacteriocarrier e la forma subclinica.

La forma gastrointestinale è una delle forme più comuni di salmonellosi.

La gastrite acuta isolata o infiammazione acuta della mucosa gastrica si verifica quando una morte massiccia di batteri passa attraverso lo stomaco. Clinicamente, questa variante della malattia si manifesta con sintomi moderati, nausea, vomito ripetuto e dolore nella metà superiore dell'addome. In questo caso, non si verificano cambiamenti dal lato della sedia.

La variante gastroenterocolitica della salmonellosi è la più comune. La malattia si sviluppa in modo acuto con un aumento della temperatura corporea fino a 39 ° C e oltre. C'è nausea e vomito, spesso ripetuti e persino indomabili. Il bambino lamenta un dolore addominale intenso e angosciante. Appare sgabelli frequenti, liquidi, abbondanti di colore giallo-verde con un odore maleodorante. A poco a poco, la sedia diventa più acquosa, simile all'acqua di riso. Con la sconfitta del processo infiammatorio dell'intestino crasso nelle feci appare una miscela di muco e sangue. In forma lieve di salmonellosi, le feci diventano più frequenti fino a 5 volte al giorno, quando moderatamente gravi - fino a 6-10 volte al giorno e quando gravi - fino a 10 volte al giorno o più.

Molto spesso, il bambino vuole andare in bagno, ma l'atto di defecazione non si verifica.

La condizione generale del corpo, che è in gran parte dovuta a intossicazione e disidratazione, viene interrotta. Il bambino diventa letargico, debole, sonnolento, l'appetito diminuisce. Spesso c'è mal di testa e brividi.

All'esame, viene rivelato un pallore o un colore giallo della pelle e della sclera. Quando si accarezzava l'addome, si manifestava dolore all'addome superiore e vicino all'ombelico, brontolio lungo l'intestino, gonfiore. Quasi tutti i bambini hanno un aumento del fegato e della milza.

Il danno al sistema cardiovascolare si manifesta con un aumento della frequenza cardiaca e una diminuzione della pressione sanguigna. I suoni del cuore diventano sordi, spesso si sente il soffio sistolico all'apice del cuore.

La variante simile al tifo, come è già chiaro dal nome, ha segni clinici simili con la febbre tifoide. Questa forma della malattia si sviluppa in modo acuto, con la comparsa di sintomi pronunciati di intossicazione e depressione del sistema nervoso centrale. Dai primi giorni della malattia, quando la temperatura corporea sale a 39-40 ° C, si verificano intensi mal di testa, disturbi del sonno come sonnolenza diurna e insonnia di notte, grave debolezza, letargia. Oltre alla febbre tifoide, la malattia può essere accompagnata da una grave inibizione, deliri e persino allucinazioni.

All'esame è emerso un pallore pronunciato della pelle. Spesso sulla pelle dell'addome appare una piccola eruzione rosa maculata.

Il danno al sistema cardiovascolare si manifesta con una diminuzione della frequenza cardiaca e una diminuzione della pressione sanguigna. Rantoli secchi dispersi possono comparire nei polmoni. Un aumento del fegato e della milza.

La forma settica della malattia si sviluppa con un massiccio rilascio di Salmonella nel sangue e la loro diffusione in tutto il corpo, che porta a danni a tutti gli organi e sistemi. La malattia si sviluppa acutamente da febbre a numeri estremamente alti, brividi severi ed episodi di sudore pesante. Una caratteristica di questa forma della malattia è l'insorgenza di focolai infiammatori negli organi interni (cuore, fegato, reni, polmoni), con l'emergere di un tipico quadro clinico di una specifica lesione d'organo.

Il bacteriocarrier e la forma subclinica, a differenza di tutte le precedenti forme di salmonellosi, non hanno un quadro clinico tipico della malattia. Viene rilevato solo con metodi di ricerca di laboratorio. Distingue il batteriocarrier acuto, che dura da 15 giorni a 3 mesi, e cronico - che dura più di 3 mesi.

Per la rilevazione della salmonellosi viene eseguito un complesso di metodi di ricerca di laboratorio, vale a dire metodi batteriologici e sierologici. Il metodo batteriologico consiste nel rilevare la Salmonella nelle feci, nelle urine, nel sangue, nel contenuto dello stomaco e del duodeno.

La salmonellosi è una malattia abbastanza grave, che spesso porta allo sviluppo di complicanze. Questi includono shock tossico infettivo, insufficienza renale acuta, infiammazione dei reni e dei polmoni.