Combatti l'ipovitaminosi primaverile

Nei primi giorni di primavera, molti si trovano di fronte a una mancanza di vitamine nel corpo. La conseguenza di ciò può essere cattiva salute, depressione, carnagione opaca, capelli fragili e unghie.

L'ipovitaminosi è una conseguenza delle carenze nutrizionali di vitamine e microelementi. Quasi tutti i processi del corpo richiedono un certo livello di questi per il normale funzionamento di tutti gli organi e sistemi. Entro la primavera, quasi tutte le riserve di sostanze utili sono esaurite, e nuove non vengono ricevute, sorgono vari disturbi.

A proposito, anche la frutta e la verdura che giacciono sugli scaffali dei negozi per la fine dell'inverno perdono la loro utilità.

Cause di ipovitaminosi

Le principali cause di ipovitaminosi includono:

1) consumo insufficiente di verdure fresche, frutta, erbe;

2) immunità ridotta, a causa di frequenti raffreddori;

3) interruzione del sistema digestivo;

4) farmaci;

5) dysbacteriosis.

A loro volta, frutta e verdura sugli scaffali dei negozi, alla fine dell'inverno, perdono anche la loro utilità.

Sintomi di ipovitaminosi

La carenza di vitamina causa molti disturbi in tutto il corpo. Inoltre, può superare contemporaneamente sia un sintomo che diversi, ad esempio:

1) unghie fragili;

2) perdita di capelli;

3) peeling, sensazione di oppressione della pelle;

4) uno stato di apatia, sonnolenza;

5) diminuzione dell'attenzione, disturbo della memoria;

6) esacerbazione di malattie croniche;

7) labbra secche e screpolate;

8) gengive sanguinanti.

Rifornire le vitamine nel corpo

Per il buon funzionamento del corpo, è necessario prendersi cura della saturazione di micro e macroelementi, ricevendo cibo sano.

Per colmare la mancanza di vitamina C, il compito più semplice, come mandarini, limoni, arance, kiwi, mele, cavoli, può essere consumato tutto l'anno.

Per ottenere altre vitamine e sostanze biologicamente attive, è importante ricordare quanto segue:

Le bacche e le verdure congelate trattengono fino al 95% dei nutrienti. A quello che vale il congelamento in piccole porzioni, lo prese e lo mangiò per ridurre la perdita di vitamine durante il tempo di scongelamento.

I fianchi meravigliosi, contenenti le vitamine A, E, C, agiscono come la bevanda vitaminica più meravigliosa.

I mirtilli sono la fonte più ricca di oligoelementi.

Carote e zucca si saturano di vitamina A.

Le vitamine del gruppo B sono molto importanti per la salute del corpo. Contenuto in verdure, frutta e cereali. Non ha paura del trattamento termico. Per questo cibo è meglio cucinare a fuoco basso, ancora meglio, cuocere in forno.

All'inizio della primavera non ci sono ancora prodotti freschi pieni di vitamine, ma è possibile reintegrare il corpo con sostanze utili se si aderisce ai suggerimenti di cui sopra.

Svetlana, www.detadoctor.com